Bonus Mobili 2020

Bonus Mobili 2020 come funziona

Il Bonus Mobili, che è stato prorogato per tutto il 2020, permette di avere la detrazione del 50% (su una spesa massima di 10.000 €) per l’acquisto di arredamento e elettrodomestici nuovi di classe non inferiore alla A+, in un contesto di ristrutturazione.
Sono inclusi nell’agevolazione anche gli apparecchi di illuminazione (lampadari, lampade, ecc.) che risultino necessari alle opere di ristrutturazione.
La detrazione spetta anche quando i beni acquistati sono destinati ad arredare un ambiente diverso dello stesso immobile oggetto di intervento edilizio.

Agevolazione per l’acquisto di arredamento ed elettrodomestici: a chi spetta?

Spetta ai contribuenti che hanno iniziato a ristrutturare il proprio immobile dal 2019 in poi e che hanno acquistato nuovi arredi, mobili ad incasso ed elettrodomestici, i quali devono essere di classe energetica non inferiore alla A+, qui un elenco con i prezzi, e anche tutte le altre apparecchiature con etichetta energetica.

Quali mobili e elettrodomestici si possono detrarre?

Mobili per la detrazione:
Arredamento nuovo: letti, armadi, cucine, cassettiere, librerie, scrivanie, tavoli e sedie, divani, poltrone, materassi e apparecchi di illuminazione.

Elettrodomestici nuovi per la detrazione
I grandi elettrodomestici: frigoriferi, congelatori, lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie, apparecchi per la cottura, forni a microonde, piastre elettriche, apparecchi elettrici per il riscaldamento, per il condizionamento, ventilatori.

Il bonus mobili spetta anche al coniuge?

Si, per i parenti entro il III° grado e gli affini entro il II° grado qualora conviventi con il proprietario o con chi ha il diritto sull’immobile che risulta effettivamente oggetto della detrazione.

La detrazione fiscale è richiedibile da tutti i contribuenti che sono residenti in Italia o all’estero purché assoggettati all’Irpef oppure dai titolari di società che hanno un reddito sottoposto alla tassazione Ires.

Per qualsiasi informazione fare riferimento al pdf Bonus Mobili dell’Agenzia delle Entrate.